L’importanza di chiamarsi filologo

Una parentesi sul tema delle traduzioni. Non sono un traduttore professionista, ma in virtù della mia pruriennale esposizione ad ambienti monolingui inglesi (incluso l’anno Erasmus in Scozia dove ho potenziato di molto la mia competenza nell’inglese scritto accademico), ho spesso offerto prestazioni come traduttore. In molti casi, la differenza tra una traduzione di servizio e…

Invettiva anti-crociana

Uno di quelli che percepisco essere i vizi di fondo dell’Italia di oggi, è il persistere imperterrito di quella mentalità anti-scientifica figlia del pensiero crociano per cui le menti che ragionano per fatti e logica consequenziale – ovvero quelle degli scienziati – sarebbero piccole e grette, mentre quelle che sbrodolano concetti astratti postulando baggianate di…